ARCHIVIUM
strumenti
per una
educazione
migliore

Il Palazzo della Mezzanotte

Siamo nel maggio del 1916, il tenente Michael Peake a bordo di un vecchio barcone .....

Siamo nel maggio del 1916, il tenente Michael Peake a bordo di un vecchio barcone si dirige verso Calcutta. Egli nasconde in sentina due bambini appena nati che cerca di portare in salvo a costo della propria vita. Egli é inseguito da tre uomini che sono determinati a fermarlo ma lui fugge disperatamente ed arriva a casa di Aryami Bose. Questo é un posto sicuro per i bambini. Quando esce dalla casa ha uno scontro con gli inseguitori e muore. I gemelli erano i figli di sua figlia Kylian, che era morta. Aryami decide di nascondere la loro identità. Affida il maschio all'orfanotrofio di St. Patrick's mentre tiene la femmina con sé. Fa avere al direttore, insieme alla culla, una lettera sigillata nella quale Aryami spiega il motivo di quel gesto e chiede, al saggio direttore, di occuparsi del bambino, al quale verrà dato il nome di Ben. Passano gli anni e al St. Patrick's, Ben stringe amicizia con altri bambini che avevano il suo stesso difficile passato e fonda la Chowbar Society, una sorta di club che si radunava nel fondo della notte, in un edificio abbandonato fuori dall'orfanotrofio.

Questo edificio viene ribattezzato il Palazzo della Mezzanotte. I membri della società erano in tutto sette e avevano giurato di aiutarsi sempre l'un l'altro. Quando i ragazzi compiono sedici anni, secondo la legge indiana, devono lasciare l'orfanotrofio. Durante la festa che si tiene per festeggiare il loro sedicesimo compleanno, e quindi la loro partenza, compare Aryami insieme ad una bellissima ragazza di nome Sheere. Aryami confida al direttore del St. Patrick's che Sheere é la gemella di Ben. Lei l'ha cresciuta e protetta perché sul destino dei due ragazzi grava un pericolo grandissimo legato ad un avvenimento accaduto sedici anni prima. Aryami aveva una figlia, Kylian che aveva sposato un ingegnere che aveva progettato la grande stazione ferroviaria di Jheeter's Gate. La sera dell'inaugurazione la stazione viene misteriosamente incendiata e un treno, che trasportava trecento bambini, prende fuoco e muoiono tutti. Alcuni giorni dopo la scomparsa dell'ingegnere, Kylian che era incinta, viene rapita dal folle che aveva dato fuoco alla stazione, e il tenente Peake riesce a trovarla e a portare in salvo i bambini mentre lei muore. Il pazzo ritiene l'ingegnere e la sua discendenza responsabili delle sue sventure e perciò vuole eliminarli. Intanto Sheere viene ammessa alla Chowbar Society, racconta la sua storia e i ragazzi le promettono di aiutarla a ritrovare il padre. Ben nella notte ha delle visioni di un treno di fuoco che si schianta contro il muro dell'orfanotrofio, e il direttore viene aggredito da un uomo, Jawahal, che é avvolto da lingue di fuoco. Il direttore, ferito gravemente rivela a Ben che qualcuno vuole ucciderlo. Egli deve mettersi in contatto con Aryami Bose che gli spiegherà ogni cosa. Sheere accompagna Ben con alcuni amici dalla nonna. Aryami racconta a Ben tutta la verità, lui e Sheere sono gemelli, figli di un ingegnere vittima della follia di un amico, Jawahal, che lo accusa ingiustamente di non averlo aiutato nel momento del bisogno e giura vendetta. La nonna gli racconta della stazione incendiata e del treno con i bambini. I due fratelli riescono a ritrovare la casa del padre che sul dietro confina con un binario morto della stazione Jheeter's Gate. Gli amici di Ben si dividono in due gruppi, il primo fa ricerche su Jawahal, il secondo si reca alla stazione ferroviaria incendiata. Le ricerche sono costellate di vicende inquietanti, visioni, allucinazioni. Jawahal rapisce Sheere sotto gli occhi del fratello. I ragazzi capiscono che Jawahal é un fantasma, in quanto egli é morto nell'incendio della prigione dove era rinchiuso, diversi anni prima. I ragazzi si riuniscono nuovamente con Aryami nella casa dell'ingegnere. La nonna spiega ai ragazzi di aver mentito nel racconto fatto in precedenza. In realtà Jawahal non esiste, il vero nome é il suo contrario Lahawaj, padre di Ben e Sheere. Egli ha due personalità poiché é cresciuto in manicomio, dato che sua madre era pazza. La parte buona é quella che ha progettato la stazione, la parte cattiva é quella che lo vuol fare rivivere in eterno uccidendo le persone che lo amano. Dopo uno scontro con Ben, egli capisce quanto male ha fatto e in un ultimo viaggio sul treno infuocato, si lascia esplodere con tutto il treno. Gli amici di Ben sono tutti salvi e la sorella Sheere, dopo aver rischiato di perdere la vita per un crudele gioco del padre, viene salvata.

Se non hai trovato quello che ti interessa, scrivi alla Giò (riassuntidigio@gmail.com) per avere un riassunto fatto per te!

vai al riassunto: oppure al: