ARCHIVIUM
strumenti
per una
educazione
migliore

Orlando Furioso, di Ludovico Ariosto

L'Orlando Furioso un ampio poema che narra le gesta di Orlando e dei paladini di Carlo Magno

La vicenda

Il poema incomincia con la fuga di una bellissima fanciulla, Angelica, dall'accampamento cristiano dove é tenuta prigioniera. Uno stuolo di cavalieri innamorati di lei, la segue e tra questi Orlando, valoroso paladino di Carlo Magno. Orlando, all'inseguimento della donna amata si trova coinvolto in molte avventure e dimentica i propri doveri di cavaliere. Intanto Angelica s'innamora di un semplice scudiero, Medoro, lo sposa e torna con lui nel Catai. Orlando quando realizza di aver perso Angelica, diventa furioso e impazzisce per il dolore: si strappa l'armatura e vaga nudo per i campi. Viene salvato dal cugino Astolfo che grazie al suo cavallo alato Ippogrifo, va sulla luna e recupera il senno di Orlando. Una volta rinsavito ritorna in battaglia.

La guerra che fa da sfondo alle vicende di Angelica, coinvolge saraceni e cristiani; questi ultimi hanno la meglio e raggiungono per mare l'Africa dove i paladini di Carlo Magno riescono a conquistare la capitale del regno di Agramante.

La guerra si conclude con un duello in cui cade vittima Agramante ucciso da Orlando.

Un altro tema d'amore trattato é quello tra Ruggiero, prode guerriero saraceno e Bradamante, guerriera cristiana. Il loro amore é contrastato dal mago Atlante che conosce la profezia secondo la quale Ruggiero sarebbe diventato cristiano, avrebbe sposato Bradamante e sarebbe morto. Per evitare che la profezia si avverasse, Atlante rinchiude Ruggiero in un castello incantato, ma questi riesce a fuggire e si ricongiunge con Bradamante dopo molte peripezie. I due si sposano e dalla loro unione ha origine la stirpe estense.

Se non hai trovato quello che ti interessa, scrivi alla Giò (riassuntidigio@gmail.com) per avere un riassunto fatto per te!

vai al riassunto: oppure al: