ARCHIVIUM
strumenti
per una
educazione
migliore

Futurismo

I futuristi, a differenza di D’Annunzio e dei crepuscolari, si rendono conto....

I futuristi, a differenza di D'Annunzio e dei crepuscolari, si rendono conto che la strada imboccata dalla società europea é quella di una rapida industrializzazione. Nel manifesto del futurismo pubblicato nel 1909 da Filippo Tommaso Marinetti sul giornale francese Le Figaro, vengono presentati quelli che sono i temi ideologici del movimento: il futuro é già cominciato e porta con sè ottimismo, vitalità, contagia con la forza dell'energia.

Rinnega l'arte del passato fatta di languori e di romanticismi e in nome della libertà, rinnega la sintassi, gli avverbi, gli aggettivi, sostiene che le parole devono essere usate senza legami grammaticali e senza essere organizzate in frasi o periodi. Il rinnovamento non riguarda solo la letteratura, ma si estende a tutte le forme di cultura. Ed é proprio dalle arti figurative che arriveranno i risultati più convincenti, basti pensare ai suoi esponenti Carrà, Severini, Boccioni, Balla.

Se non hai trovato quello che ti interessa, scrivi alla Giò (riassuntidigio@gmail.com) per avere un riassunto fatto per te!

vai al riassunto: oppure al: