ARCHIVIUM
strumenti
per una
educazione
migliore

Diciottesimo Secolo

Il diciottesimo secolo comprende il periodo di tempo che va dal 1701 al 1800.....

Il diciottesimo secolo comprende il periodo di tempo che va dal 1701 al 1800. Verso la prima metà del '700 vi furono sintomi di ripresa dalla crisi seicentesca: fra il 1715 e il 1740 vi fu un progressivo aumento demografico e la popolazione europea passò da 118 milioni nel 1700 a 187 milioni nel 1800. Questo aumento fu dovuto a un lento ma progressivo miglioramento dell'alimentazione, progressi medici come la vaccinazione antivaiolosa, la fondazione di ospedali e il miglioramento delle condizioni igieniche.

Il miglioramento dell'alimentazione si deve al maggior sfruttamento dell'agricoltura grazie ai nuovi investimenti di capitali e all'introduzione di innovazioni tecniche.

La villa padronale con attorno vigneti, campi e le case dei coloni caratterizzò le zone più evolute dell'agricoltura europea intorno alla metà, del '700. Una importante innovazione fu il seminare a erba o trifoglio i campi nell'anno di riposo in modo che fossero più fertili l'anno successivo, con l'enorme vantaggio di avere cibo per gli animali e quindi più formaggi, latte e concime per i campi. Altra innovazione fu l'introduzione dell'aratro metallico in sostituzione di quello ligneo, che consentiva una maggiore penetrazione nel terreno.

Il commercio internazionale assunse nel '700 una decisa importanza: le colonie francesi e inglesi divennero sia fonte di materia prima per la madrepatria ma anche ampi mercati per le manifatture. Gli Inglesi iniziarono la loro penetrazione in India e nell'America del Nord dando origine ad un gran numero di colonie di popolamento, cioé territori dei quali si impossessavano per abitarvi stabilmente in massa, che diventarono la più vasta area commerciale del mondo. I Francesi estendevano il proprio dominio commerciale dal Canada alla Louisiana, a San Cristoforo, a Grenada, a San Domingo, alle coste dell'Africa e dell'India.

Se non hai trovato quello che ti interessa, scrivi alla Giò (riassuntidigio@gmail.com) per avere un riassunto fatto per te!

vai al riassunto: oppure al: