ARCHIVIUM
strumenti
per una
educazione
migliore

Nerone

Nerone succede alla morte del padre adottivo Claudio nel 54, a soli diciassette anni.....

Nerone succede alla morte del padre adottivo Claudio nel 54, a soli diciassette anni. Anche per Nerone, come per Caligola, i primi anni del suo regno furono un periodo molto felice, consigliato per la sua giovane età, dalla madre Agrippina e dal filosofo Seneca.

Con il passare degli anni, Nerone si sottrae all'influenza della madre e dà inizio ad una svolta tirannica facendo uccidere il fratellastro Britannico e persino la madre. Da questo momento sogna come Caligola una monarchia assoluta. Gli anni del suo regno, dal 54 al 68, vengono ricordati oltre che per la crudeltà delle sue azioni, anche per la riforma monetaria, che consentì allo Stato di ottenere un significativo guadagno in quanto venivano coniate monete con lo stesso valore legale di prima, ma con un peso minore di metallo, sia d'oro che d'argento. I guadagni ottenuti con la riforma monetaria andavano a sostenere le ingenti spesi militari in Britannia e in Armenia, ma creavano malcontento tra le classi agiate che avevano molto denaro.

Nerone é anche ricordato per l'incendio di Roma, del quale probabilmente fu lui stesso responsabile, ma per sviare i sospetti incolpò i cristiani dando il via alla prima persecuzione contro i cristiani durante la quale trovarono il martirio San Pietro e San Paolo. Ma la reazione alla tirannide non si fece attendere e vennero ordite varie congiure tra le quali quella di Caio Calpurnio Pisone, soffocata nel sangue. Anche in Palestina, Gallia e Spagna vi furono segnali di ribellione e Nerone, deposto dal senato nel 68 si suicidò.

Se non hai trovato quello che ti interessa, scrivi alla Giò (riassuntidigio@gmail.com) per avere un riassunto fatto per te!

vai al riassunto: oppure al: