ARCHIVIUM
strumenti
per una
educazione
migliore

Gli Assiri

Gli Assiri conquistano Babilonia ma poi vengono nuovamente sopraffatti e nasce il secondo regno di Babilonia

L'impero babilonese cadde ad opera degli Assiri che occuparono la città di Babilonia. Quello Assiro fu un impero vastissimo: comprendeva la Mesopotamia, la Media, la Fenicia, la Palestina e persino l' Egitto.La sua capitale era la città di Ninive.

La dominazione assira passa alla storia per la ferocia dei suoi mezzi, per le stragi, per l'annientamento culturale dei popoli vinti.

La grande Babilonia durante questo periodo, visse sottomessa, ma in attesa di ribellarsi. Fu così che strinse alleanza con i Medi, e insieme misero Ninive sotto assedio e la espugnarono. Si vendicarono di tutte le atrocità subite e la distrussero in modo tale che non risorse ai più. Fu così che ebbe origine il:

Secondo Impero Babilonese

Babilonia tornò a primeggiare fra le città della Mesopotamia per la sua bellezza e potenza. Con il sovrano Nabucodonosor, conquistò vasti territori della zona sirio–palestinese. Ma anche il regno di Nabucodonosor ebbe una vita breve, travolto dal lusso e dalla corruzione cadde nel 538 a.C. sotto il potere di Ciro re dei Persiani.

Se non hai trovato quello che ti interessa, scrivi alla Giò (riassuntidigio@gmail.com) per avere un riassunto fatto per te!

vai al riassunto: oppure al: